Eliminare il mal bianco sulle piante ornamentali


a cura di Stefano

Molto diffuso, causa delle chiazze bianche simili a ragnatele polverose sopra foglie, fiori e frutti delle piante. In uno stadio più avanzato della malattia, il tessuto della pianta si necrotizza, seccandosi, causando così l’indebolimento della pianta e l’avvizzimento della fioritura. Oltre a rovinarne l’aspetto, il Mal bianco può diventare la causa di altre infezioni e portare la pianta a una morte prematura.

Questa malattia fungina, colpisce sopratutto durante la primavera fino al termine dell’estate, propagandosi velocemente in condizioni di umidità e con temperature superiori ai 20° C. In inverno, la malattia entra invece in uno stato di letargo, aspettando la primavera all’interno delle parti secche della pianta.

Tra le piante ornamentali più colpite dal Mal bianco troviamo la Rosa, l’Ortensia, l’Evonimo, la Begonia, ilBiancospino e il Lillà.

Torna indietro

Hai bisogno di un Consiglio ?


Un consiglio non si nega mai, sopprattutto quando parliamo di piante e orto. Sappiamo quanto impegno mettete nella cura del Vostro verde. Vi aspettiamo nel nostro negozio per condividere con voi quello che sappiamo.

Contattaci >